SOLIDARIA 2019
22-29 settembre 2019

La mazza e la mezzaluna. Turchi, Tartari e mori al Santo
Mostra di reliquie e manoscritti del viaggio del beato Odorico da Pordenone in Asia (1318-1330) e altri reperti

Museo Antoniano
Orario continuato: 9.00 – 18.00
Ingresso libero

In occasione di “Solidaria”, la mostra “La mazza e la mezzaluna. Turchi, Tartari e Mori al Santo”, con oggetti preziosi della Basilica e documenti dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio, testimonianze dei rapporti e degli scambi tra Occidente e Oriente dal Medioevo in avanti, si arricchisce del prezioso manoscritto con il diario di viaggio di Odorico copiato nel 1400 da un frate amanuense del convento del Santo. Il manoscritto è un prestito dell’Archivio di Stato e resterà in mostra fino al 29 settembre. Tra le diverse opere in mostra l’esposizione, curata dalla Veneranda Arca di S. Antonio, offre la possibilità di ammirare anche altri reperti odoriciani: il reliquiario con la terra portato dalla Cina da Odorico stesso e un altro reliquiario trecentesco dal Tesoro della Basilica con bassorilievo: il ritratto probabilmente più antico di frate Odorico. Completa l’esposizione la sezione di fumetti “Odorico illustrato” nelle Salette del Museo.

Si ricorda che la mostra “La mazza e la mezzaluna. Turchi, Tartari e Mori al Santo” sarà visitabile fino al 4 ottobre 2019.

MOSTRA La mazza e la mezzaluna: la ‘Relatio’ di Odorico ultima modifica: 2019-09-18T12:21:00+01:00 da Veneranda Arca di S. Antonio Padova